Applicazioni industriali e commerciali

Polynt: 2 cogeneratori da 4,4 MW supportano la produzione di 200.000 t/anno di anidridi

Silvano Foresti - Production Manager, Polynt S.p.A.

VIDEO SPONSORIZZATO
Da sempre l'innovazione è stato il leitmotiv di Polynt, azienda italiana specializzata nella produzione di polimeri e intermedi chimici. Già a partire dagli anni '90, date le attività energivore dei processi produttivi, Polynt ha deciso di investire in tecnologie per l'efficientamento. Nel 2016 ha poi optato per la cogenerazione per il sito di Scanzorosciate, dove sono stati avviati due impianti da 4400 kW ciascuno che producono circa 1200 kW di calore e vapore e 2700 kW di acqua calda impiegata nei circuiti interni della produzione. In coda agli impianti di cogenerazione sono stati inoltre installati due generatori a recupero; ma non sono i soli, perchè l'azienda si è dotata anche di due generatori industriali di vapore, il CALORPACK C.1200 di SIAT da 20t/h a 18 barg con una potenza termica di circa 14 MW e con livelli di emissioni NOx molto bassi, sotto i 70mg/Nm3.

  • Data di pubblicazione: 13/09/2018
  • Lingua originale: italiano
  • Provenienza: Italia
  • Durata: 0:06:23